Barbera d’Asti DOCG

Descrizione

Coltivata sulle colline meglio esposte dell’Astigiano la Barbera d’Asti è un vino di prestigio, al naso è intenso, vigoroso, alcolico. Le note vinose che lo contraddistinguono in gioventù si accompagnano ad un ampio bouquet di frutti rossi, dapprima croccanti ed in seguito maturi, quali ciliegia, mora, lampone e prugna. Il sapore è pieno e corposo.

Storia

La Barbera d’Asti entrò nel novero dei vitigni piemontesi grazie al suo inserimento nella prima versione della “Ampelografia”, redatta nel 1798 dal Conte Nuvolone. Dopo un lungo periodo in cui ha continuato ad animare i territori circostanti, la Barbera d’Asti ha conosciuto un nuovo rilancio a partire dagli anni ’80, grazie a dei produttori decisi ad accrescerne la qualità complessiva per il tramite di un grande lavoro tanto in campo, quanto in cantina.

Categoria: Tag: ,
Descrizione
  • Tipo vino: Rosso
  • Zona di produzione: San Damiano d’Asti,  Piemonte
  • Vitigno: 100% Barbera
  • Esposizione geografica: Sud
  • Vinificazione: In acciaio tradizionale a cappello sommerso
  • Gradazione alcolica: 13,5%
  • Invecchiamento: Acciaio
  • Colore: La Barbera d’Asti Docg si presenta di colore rosso rubino, brillante e profondo, che con il tempo vira al granato.
  • Bouquet: Profumo di frutti rossi, dapprima croccanti ed in seguito maturi, quali ciliegia, mora, lampone e prugna.
  • Sapore: Caratterizzata da una piacevole sapidità, la Barbera d’Asti si presenta rotonda e ben bilanciata nelle varie componenti organolettiche.
  • Abbinamenti gastronomici: Manifesta i caratteri dei grandi vini e si abbina a qualsiasi tipo di pasto, ottimo con piatti saporiti, carni rosse e formaggi stagionati
  • Temperatura di servizio: 18 – 20 gradi
  • Bottiglia /litri: Bordolese Europea 0,75 L

PREMI E RICONOSCIMENTI

  • Douja dell’Alpino 2016 – Douja d’Or 2017
  • Selezione Speciale Vininvilla 2016
  • Vinivilla 2017 – Vininvilla 2018